Cave di Arzo | Cave di Arzo Laboratorio
Cave di Arzo. Patrimonio geologico e naturalistico. Progetto di riqualifica e valorizzazione.
Cave di Arzo, Mendrisiotto, Monte San Giorgio
15476
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15476,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Sistemazione laboratorio

Il percorso didattico del laboratorio propone le fasi di lavorazione della pietra ed è strutturato nelle seguenti stazioni:

  1. blocchi grezzi della cava
  2. area coperta per il taglio
  3. specchio d’acqua / pozzo
  4. sala macchine
  5. area fresatura
  6. ex-patio esterno / ora bagni
  7. area fresatrice a bandiera
  8. motore diesel con filo elicoidale
  9. area espositiva (pavimenti e teche)
  10. spazio esterno attrezzato con panchine
  11. partenza filo elicoidale per taglio cava
  12. banchina per carico del prodotto finito

Il Patriziato di Arzo promuove un progetto di riqualificazione generale che prevede vari interventi: posteggi, anfiteatro naturalistico, laboratorio, sentiero didattico verso le antiche cave.

Il progetto “laboratorio” prevede la riqualifica degli stabili dl nucleo ovest, l’insediamento produttivo originale, tra cui l’edificio principale il quale è costruito interamente in blocchi ciclopici di marmo.

 

Il progetto consiste nella ristrutturazione e nella valorizzazione degli stabili esistenti, nel recupero dei macchinari per la lavorazione della pietra e nell’allestimento di un percorso didattico.espositivo che ne ripropone le fasi di lavorazione. Per tutti gli interventi di ristrutturzione si prevede l’impiego del marmo di Arzo.